Regolamento Comitato Genitori Liceo Scientifico Statale Alessandro Volta di Torino

 

Considerato:

 

  • che il Comitato Genitori è uno degli organi che consente la partecipazione dei genitori nella scuola;
  • che il Comitato dei Genitori è un soggetto al quale la normativa vigente (Art. 15 comma 2 DL 297/94 T.U. e art. 3 comma 3 DPR 275/99) riconosce la possibilità di esprimere proposte e pareri della scuola;

 

Viene costituito il Comitato Genitori

 

  • Composizione Direttivo:
  • Presidente
  • Eletti Consiglio di Istituto
  • Rappresentanti di Classe
  • I genitori che ne faranno richiesta

 

  • Natura:

Il Comitato dei Genitori è indipendente da ogni movimento politico e confessionale e non persegue alcun fine di lucro. Agisce nel rispetto dei valori sanciti dalla Costituzione Italiana e si basa sulla volontarietà, sulla solidarietà e sull’impegno alla partecipazione.

 

  • Scopo:

Il Comitato Genitori è un organo di partecipazione dei genitori alla vita scolastica, che si realizza collegando i genitori agli organi istituzionali già presenti.

Sarà cura del Comitato coinvolgere nelle fasi di esame e verifica secondo le necessità: il comitato degli studenti, i docenti e la direzione.

Per consentire un lavoro snello e ripartito vengono definiti alcuni gruppi di lavoro (nel tempo, e secondo le necessità, verranno periodicamente rivisti):

  • Alternanza Scuola e Lavoro: feedback e eventuali nuove proposte;
  • Disciplinare (all’interno di questo gruppo verrà indicata la persona designata alla “Commissione Regolamento Disciplina” dell’istituto);
  • Esame e proposte su “Settimana di sostegno” e “prove comuni”
  • Monitoraggio classe 3.0 (per verificare se e quali strumenti possano essere usati anche in altre classi)
  • Sport e scuola
  • Struttura e manutenzione istituto
  • Valutazione Docenti (all’interno di questo gruppo verrà indicata la persona designata alla “Commissione Valutazione Docenti” interna dell’istituto);
  • Viaggi di Istruzione e progetti scambi internazionali

Per ogni gruppo verrà designato un referente che sarà responsabile di raccogliere le varie idee e redigere dei documenti di sintesi che saranno portati all’attenzione del Consiglio di Istituto, componente genitori.

 

Torino, 2 novembre 2017

2 commenti su “Regolamento definitivo”

  • Buongiorno Patrizia Sottile,
    Buongiorno Comitato.

    Sto cercando di capire questo sito e queste pagine, per vedere se posso aiutare in qualche modo nel Comitato.

    Mio figlio Giulio frequenta la 3°B ordinamento e mia figlia ha appena iniziato le scuole medie, ma molto probabilmente frequenterà il Volta in futuro.

    Intanto posso segnalarti/vi un mio suggerimento, o meglio una mia perplessità:

    Da quanto è emerso nel consiglio di classe della nostra 3°B il 16/11 scorso, consiglio aperto ai genitori: nella nostra classe è apparso chiaro che i ragazzi non hanno capito l’abc dell’alternanza scuola/lavoro, di come funziona e a cosa serve e addirittura alcuni confondono le attività dell’Alternanza S.L. con i corsi e le attività relative al credito formativo… I genitori presenti alla riunione erano chiaramente disinformati tranne i genitori che hanno anche altri figli più grandi (in 4° o 5°). Gli insegnanti hanno detto che è stato spiegato tutto in classe, ma i rappresentanti degli studenti hanno confermato di non aver nulla di chiaro in testa (ne’ un foglio informativo che riassuma quanto c’è da sapere). Io purtroppo non capisco gran che nemmeno consultando il sito del Volta, dove gli insegnanti hanno indicato esserci una spiegazione chiara; a me paiono mote parole poco chiare e apparentemente estrapolate da un testo di legge.

    Possiamo chiedere ai genitori più esperti di mettere a disposizione degli altri ciò che sanno?
    Potrebbe essere un obiettivo del Comitato?

    Grazie.

    Cordiali Saluti.
    Barbara Zammitti

    • Sicuramente uno degli obiettivi del comitato è la condivisione di informazioni. Per rendere più snello il lavoro ci siamo divisi in gruppi. Ti invio la mail del referente del Gruppo Alternanza Scuola e Lavoro: Capitani Ferruccio fcarch@alice.it, che ha un figlio in 5 e sicuramente saprà darti qualche indicazione in più.

Rispondi a patty Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *